Espositore 2018
Co-Partner

Fever-Tree

L'acqua tonica e la febbre dell’eccellenza

Quando due professionisti stimati e affermati come Charles Rolls e Tim Warrillow iniziano il loro viaggio non sanno dove andranno, ma sanno perfettamente che cosa stanno cercando e perché. Il loro non è un viaggio di piacere ma un’avventura sulle tracce dell’eccellenza, una caccia per trovare ingredienti autentici con cui costruire la compagna perfetta di ogni distillato: “Se tre quarti del tuo gin tonic sono fatti di acqua tonica – ripetono - devi assicurarti di utilizzare il meglio”. Charles e Tim non si accontentano di quello che c’è sul mercato, non si rassegnano al fatto che la maggior parte delle bibite vengano conservate con benzoato di sodio o che vengano contaminate con aromi scadenti e dolcificanti artificiali come la saccarina.

Da questa insoddisfazione prendono avvio quindici mesi di studio “matto e disperatissimo”. Nei pomeriggi interi passati alla British Library Charles e Tim si documentano e indagano sulle migliori fonti di chinino a partire dal 1620. Questo lavoro li porta in giro per mezzo mondo, passando dall’India al Congo. Ed è proprio nel cuore dell’Africa che trovano quello che darà il nome alle loro avventura: Fever-Tree era infatti “l’albero della febbre”, così chiamato dalla popolazione del luogo perché dalle sue foglie si estrae il prezioso chinino, indispensabile per curare le febbri malariche. Charles Rolls e Tim Warrillow sperimentano cinque diverse interazioni di ricette prima di potersi dire soddisfatti del risultato. La prima Fever-Tree Indian Tonic viene imbottigliata nel 2005.

Quella di Fever-Tree è una storia che si potrebbe raccontare per ore, andando indietro e avanti nel tempo, dai primi del Settecento in cui il gin era disprezzato come un “liquore per signore” e l’acqua tonica utilizzata come un medicinale, fino ad arrivare ai giorni nostri e a quel nuovo corso che proprio questo marchio sta contribuendo a scrivere, con un incredibile palmares di premi e riconoscimenti internazionali.

Ed è proprio per raccontare questa storia e farla vivere in esclusiva al pubblico, che Fever-Tree partecipa a Man’s World Milano con esperienze e degustazioni inedite sul mercato italiano. In arrivo infatti non solo il grande “Fever-Tree Truck”, un bar in cui ogni drink apre le porte di un viaggio del gusto, ma anche un’edizione limitata della Ruota Aromatica Fever-Tree, un progetto creativo che abbina ogni tipologia di acqua tonica ai distillati più appropriati.

fever-tree.com
i
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookies Policy.